Prenota un servizio

Disclaimer

Disclaimer: Le immagini pubblicate in questa sezione devono considerarsi senza scopo di lucro, a forte impatto emotivo e con finalità esclusivamente medico-scientifico. La loro visione è pertanto riservata ad un pubblico adulto e consapevole che alcune fotografie possono turbare la sensibilità di persone non addette alla Medicina. Se ritenete che tali contenuti possano non accogliere il vs. consenso vi preghiamo di non proseguire nella navigazione del sito, grazie.

Ultimissime

  • FACCIAMO CHIAREZZA: Cos'è il virus Zika?
    FACCIAMO CHIAREZZA: Cos'è il virus Zika?

    Si chiama Zika ed è l’oggetto di un allarme dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.  Ne parla Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas e virologo presso il Dipartimento Scienze biomediche per la salute dell’Università degli Studi di Milano.

    Scritto Mercoledì, 03 Febbraio 2016 16:44 Leggi tutto...
  • Solidarietà, la Corte di Giustizia Europea conferma: "l'affidamento dei Servizi Sociosanitari alle Associazioni di Volontariato".
    Solidarietà, la Corte di Giustizia Europea conferma: "l'affidamento dei Servizi Sociosanitari alle Associazioni di Volontariato".

    "Solidarietà" vuol dire assistenza pubblica e salute pubblica fatta anche con bilanci efficienti da volontari e associazioni: questo è il valore aggiunto più conosciuto delle pubbliche assistenze Anpas, ribadito dalla sentenza della Corte di Giustizia Europea che, pochi giorni fa, ha confermato l'affidamento diretto dei servizi sociosanitari alle associazioni di volontariato.

    Scritto Mercoledì, 03 Febbraio 2016 16:00 Leggi tutto...
  • La gestione dei campi temporanei ANPAS diventano un modello Europeo: Presentazione oggi a Bruxelles.
    La gestione dei campi temporanei ANPAS diventano un modello Europeo: Presentazione oggi a Bruxelles.

    Il progetto SAMETS, già vincitore del Samaritan International AWARD come miglior progetto di cooperazione nel 2014 è stato presentato oggi, 26 gennaio, a Bruxelles alla presenza della direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile dell’Unione Europea (DG Echo), in rappresentanza permanente del governo italiano presso l’Unione Europea, Valeria Silvestri, Chiara Malagodi (Presidente della Commissione ambiente e Resilienza del Comitato delle Regioni), Cornelia Hackl della Croce Rossa Austriaca in rappresentanza del Progetto “PrePage” anch’esso finanziato dalla DG Echo e che si occupa della gestione dei gruppi vulnerabili in fase di preparazione e di prevenzione con cui ci siamo scambiati buone prassi per la costruzione delle linee guida.

    Scritto Martedì, 26 Gennaio 2016 10:52 Leggi tutto...
  • Sicurezza Stradale, oggi si approva l’omicidio stradale
    Sicurezza Stradale, oggi si approva l’omicidio stradale

    A dicembre al Senato era arrivata la prima conferma sull’omicidio stradale. Oggi invece ci sarà la quarta e ultima lettura della battaglia su questo reato, che è stato introdotto grazie a mille sacrifici e battaglie da parte di famigliari, rappresentanti delle forze dell’ordine e della sicurezza e da parte di gruppi motivati come l’ASAPS, uno dei promotori fondamentali di questa battaglia. Oggi c’è l’ultimo atto di una dolorosissima battaglia che ha visto protagonisti persone che hanno perso molto. Oggi sicuramente si fa un passo in avanti di civiltà “verso il riconoscimento di un diritto sacrosanto, quello alla giustizia, diritto finora negato alle Vittime della strada.” ha spiegato l’aquilana Erina Panepucci, Vice Presidente dell’associazione vittime della strada Avisl Onlus, che come sempre sarà presente a Roma per seguire passo dopo passo, come fa da lunghi anni, questo percorso importante che lei come gli altri parenti delle vittime della strada definisce “il primo grande segno di cambiamento per questo nostro paese”. Anche il presidente di ASAPS ha scritto un importante editoriale sul tema:

    Scritto Giovedì, 21 Gennaio 2016 14:44 Leggi tutto...
  • 62 persone potrebbero cambiare il mondo del volontariato. Per sempre
    62 persone potrebbero cambiare il mondo del volontariato. Per sempre

    Basterebbe il piccolo contributo di 62 persone per cambiare (per sempre) il mondo del volontariato e della cooperazione in tutto il mondo. Queste 62 persone infatti possiedono la stessa quantità di ricchezza di 3,5 miliardi di esseri umani. A ben guardare, l’1% degli uomini possiede le ricchezze di tutti gli altri esseri umani. La fonte di questa ricerca è l’Oxfam e la sua ricerca (An Economy for the 1%) mette sulla bilancia della parità chi ha tutto e chi non ha niente, con un panorama che – è bene dirlo – sta diventando sempre più sbilanciato verso chi ha tutto.

    Scritto Martedì, 19 Gennaio 2016 15:49 Leggi tutto...
  • La riforma che vorremmo
    La riforma che vorremmo

    Si è svolto oggi, 14 gennaio, l'incontro sulla riforma del Terzo Settore organizzato dal Forum Nazionale del Terzo settore. 

    Leggi l'articolo completo sulla riforma!

    Scritto Giovedì, 14 Gennaio 2016 18:50 Leggi tutto...
  • Grande soddisfazione per tutti Noi: un 2015 da Record
    Grande soddisfazione per tutti Noi: un 2015 da Record

    Oltre 41 i servizi prestati per ogni giorno dell’anno dai 240 volontari (+ 42 nel 2015) con 20 mezzi (2 in arrivo nel 2016).

    Leggi L'articolo di Redacon!

     
    Scritto Sabato, 09 Gennaio 2016 15:07 Leggi tutto...
  • Soccorso Alpino, cambia tutto: "Ticket di mille euro per gli interventi immotivati"
    Soccorso Alpino, cambia tutto: "Ticket di mille euro per gli interventi immotivati"

    Soccorso alpino, ticket in Piemonte 2016
    Quante volte abbiamo letto e sentito polemiche per interventi del soccorso alpino dovuti a comportamenti dettati da imprudenza e incoscienza?
    Dal primo Gennaio c'è un ticket per gli interventi immotivati.

    Scritto Giovedì, 07 Gennaio 2016 14:48 Leggi tutto...
  • Comunicazione Urgente - Medico Continuità Assistenziale
    Comunicazione Urgente - Medico Continuità Assistenziale

    Il Servizio di continuità assistenziale (ex Guardia Medica) ha un nuovo numero verde 800 231122, già attivo, completamente gratuito per i cittadini, sia per la rete di telefonia fissa che mobile, indipendentemente dal gestore telefonico.

    Scritto Lunedì, 04 Gennaio 2016 16:31 Leggi tutto...
  • Progetto: "Un Drone per la Vita"
    Progetto: "Un Drone per la Vita"

    Ogni giorno in Europa muoiono per arresto cardiaco l’equivalente di 2 aerei jumbo, ogni anno sono ben 1Milione di persone. Sempre più fondamentale è il "Fattore Tempo" per portare i primi soccorsi. Purtroppo, soltanto l' 8% riesce a sopravvivere. La ragione è che spesso l’intervento dei sanitari non è tempestivo: se la rianimazione non viene fatta nel giro di 4-6 minuti, sopraggiunge la morte cerebrale. Alec Momont, un ingegnere Belga di 23 anni, crede di aver trovato la soluzione e ambisce a portare il tasso di sopravvivenza degli arresti cardiaci all'80% dei casi. Per farlo, ha realizzato un drone ambulanza, che raggiunge una velocità di 120 km/h ed è in grado di trasportare un defibrillatore nel giro di un minuto sul luogo dell’incidente. Il drone viene pilotato dai sanitari che ricevono la telefonata d’emergenza e sono loro a dare indicazioni su come attivare il defibrillatore. Il velivolo è anche dotato di una telecamera, che trasmette in diretta le immagini al pronto soccorso. Alec Momont ha progettato "Un senza equipaggio",in grado di volare in modo autonomo ed in grado di fornire rapidamente un defibrillatore là dove è necessario. Una rete di tali Droni potrebbe aumentare significativamente la probabilità di sopravvivenza dopo un arresto cardiaco: dall'8% al 80%.

    Di seguito come funziona...

    Scritto Mercoledì, 30 Dicembre 2015 11:26 Leggi tutto...
  • Per Capodanno non fateci fare i BOTTI
    Per Capodanno non fateci fare i BOTTI

    Per iniziare bene il prossimo anno, tanti volontari Anpas saranno nelle sedi delle pubbliche assistenze nella notte di capodanno pronti a intervenire con le loro ambulanze nel caso in cui dovesse essere necessario.
    Nella notte di fine anno si verifica il maggior numero di infortuni e incidenti provocati dai botti: scottature, ustioni di grado più o meno elevato legate spesso all’incendio di abiti e vestiti e in qualche caso amputazioni conseguenti all’esplosione. In alcuni casi si tratta di incidenti avvenuti per l’inopportuna manipolazione di botti inesplosi, magari trovati casualmente per strada, che si cerca di far funzionare comunque.

    Scritto Martedì, 29 Dicembre 2015 20:21 Leggi tutto...
  • Natale...Vuol dire...
    Natale...Vuol dire...

    Vuol dire essere buoni, donando serenita' e gioia al prossimo.
    Alla vigilia 15 volontari carichi di piccoli regali hanno fatto il giro dell'Ospedale donando a tutti i pazienti e a tutti gli operatori un pacchetto.
    Il viso della gente per qualche minuto e' cambiato ...
    Siamo riusciti a regalare qualche sorriso...
    Dopo l'ospedale i volontari hanno proseguito facendo il giro delle Case di Riposo e della Casa della Carita', anche qui la gioia e la serenita' e l'allegria di questi 15 Babbi Natale ha regalato molti sorrisi e anche qualche pianto...con loro gli amici del Gruppo Cinofilo della Croce Verde alla loro prima uscita ufficiale...

    La più bella Vigilia di Natale mai vissuta! Quante emozioni con un gesto così semplice, momenti che riscaldano il cuore rendendo vero e speciale il Natale

    con un piccolo e sincero gesto rendere felici così tante persone è bellissimo e ti riempie di gioia.


    Buon Natale !!!!

    Scritto Sabato, 26 Dicembre 2015 12:06 Leggi tutto...
DSC0096.jpg

Centrale Operativa

Via Boschi 24
42035 Castelnovo nè Monti (RE)

Tel: +39 0522 612164
Fax: +39 0522 729634
eMail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su

Diventa Volontario!